Il Safer Internet Day

Ho scelto il Safer Internet Day come argomento perché il mondo di internet è ancora completamente aperto a contenuti sia positivi sia negativi, in quanto non esiste un vero e proprio controllo, ed è quindi importante arrivare a stabilire regole etiche chiare per rendere il web un “luogo” sicuro.

“Il Safer Internet Day” (“Giornata per una rete più sicura” in italiano) o S.I.D è un evento annuale, organizzato a livello internazionale nel mese di febbraio.

Si tratta di una ricorrenza istituita nel 2004 al fine di promuovere un uso più sicuro e responsabile del web e delle nuove tecnologie, in particolare tra i bambini e i giovani di tutto il mondo.

L’istituzione di questa giornata ha l’obiettivo di far riflettere i ragazzi sull’uso consapevole della Rete e sul ruolo e la responsabilità di ciascuno nel rendere internet un luogo positivo e sicuro.

Il tema della sicurezza online è di assoluta attualità, ma non tutti siamo esperti e non sempre sappiamo come individuare situazioni rischiose e come comportarci.

Per questo motivo il S.I.D può diventare l’occasione giusta per parlare, confrontarsi, discutere ed approfondire conoscenze che possano aiutare tutti noi ed educarci ad un utilizzo corretto di internet e degli strumenti digitali.

Il programma del S.I.D identifica due tipologie di contenuti: contenuti nocivi e contenuti illegali, trattati con convegni, concorsi a premi e campagne di sensibilizzazione incentrati su tutti i temi legati al web.

Ogni anno in concomitanza con il S.I.D si tiene “La Giornata Nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo” al fine di favorire una maggiore conoscenza delle tematiche per la prevenzione e la risoluzione dei problemi causati dal bullismo e dal cyberbullismo.

Nel corso degli anni, il S.I.D è diventato un evento di riferimento per tutte le istituzioni pubbliche, le scuole e le famiglie, arrivando a coinvolgere oltre 100 Paesi.

Nel 2020 il Safer Internet Day si celebrerà martedì 11 febbraio in tutto il mondo e in Italia sarà organizzato dal progetto Generazioni Connesse.

Fonte: “Generazioni Connesse

Alice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...