SIETE SICURI CHE ANDARE SUL WEB SIA SEMPRE DIVERTENTE?

MOLTE VOLTE SU INTERNET E SUI VARI SOCIAL NETWORK, MOLTI PROFILI VENGONO RUBATI. QUESTO VIENE CHIAMATO FURTO D’IDENTITÀ.’ IL FURTO D’IDENTITÀ VIENE MANIFESTATO IN TANTI MODI,COME AD ESEMPIO ALCUNE PERSONE CREANO PROFILI SOTTO FALSO NOME PER INGANNARE E VIOLARE LA PRIVACY DI ALTRI. NEI CASI PEGGIORI SI TRATTA DI ADULTI MALINTENZIONATI CHE VOGLIONO FARE DEL MALE A RAGAZZI E RAGAZZE. A VOLTE QUESTI ADULTI SONO (PURTROPPO) PEDOFILI, CHE VOGLIONO AVVICINARSI, SOTTO FALSO NOME, ALLE LORO ”FUTURE VITTIME”. ABBIAMO CHIESTO A MOLTI COMPAGNI INFORMAZIONI, ABBIAMO CONSULTATO FAMILIARI ED AMICI, ED ALLA FINE E’ USCITA FUORI QUESTA TESTIMONIANZA: “UN GIORNO COME UN ALTRO, HO EFFETTUATO L’ACCESSO A FACEBOOK, E MI SONO MESSO A FARE UN GIOCHINO DOVE BISOGNA COSTRUIRE UNA CITTA’, MA QUESTO NON E’ IMPORTANTE. QUANDO HO CHIUSO IL GIOCO, HO TROVATO UNA STRANA SORPRESA: MI CHIAMAVO   P.ALBERTO. OLTRE A QUESTO, PERO’,NON C’ERA NULLA DI STRANO: POTEVO SEMPRE CHATTARE, NON AVEVO STRANE RICHIESTE DI AMICIZIA, QUINDI MI SONO LIMITATO AD INVIARE MESSAGGI AI MIEI ‘AMICI’ DOVE DICEVO CHE ERO ANCORA IO. MA NON POTEVO IMMAGINARE CHE LA COSA SAREBBE PEGGIORATA IN QUESTO MODO… DOPO DUE GIORNI, HO RIAPERTO IL SOCIAL NETWORK ED HO TROVATO SCRITTO CHE TRE PERSONE CHE NON CONOSCEVO AVEVANO ACCETTATO DELLE RICHIESTE DI AMICIZIE DA ME MAI INVIATE. LA COSA E’ PEGGIORATA, NON POTEVO PIU’ INVIARE MESSAGGI, ALCUNI AMICI SONO SPARITI… ALLA FINE HO DECISO DI CHIUDERE IL PROFILO, CAMBIANDO LA PASSWORD. DA QUESTA STORIA HO CAPITO CHE INTERNET PUO’ ESSERE MOLTO PERICOLOSO, E CHE NON BISOGNA FARE COSE NON ADATTE ALLA PROPRIA ETA’.” IL FURTO DI IDENTITA’, ANCORA OGGI MOLTO DIFFUSO, E’ UN FENOMENO DA ELIMINARE: SE TROVATE QUALCOSA DI STRANO NEI PROFILI VOSTRI E  DEI VOSTRI CONOSCENTI, RIMUOVETELO O CHIEDETE AIUTO ALLA POLIZIA POSTALE.  SOLO COSI’ POTREMMO DIFENDERE LA NOSTRA PRIVACY ED I NOSTRI DIRITTI ONLINE. pietro, martina, tharani, tamara.  🙂