Rassegna stampa-Referendum Popolare sulla Costituzione

Perchè alcuni giornali hanno deciso di pubblicare immagini e titoli diversi?

Corriere della Sera: “L’onda del No, Renzi lascia”

La Repubblica: “Trionfa il No, Renzi lascia”

La Stampa: “No a valanga, Renzi: mi dimetto”

Il Messaggero: “Renzi: ho perso io, me ne vado”

Il Sole 24 Ore: “L’Italia ha scelto il No, Renzi: mi dimetto”

Il Fatto Quotidiano: “La Costituzione batte Renzi 59 a 41. No!”

Il Giornale: “Renzi va a casa”

Il Secolo XIX: “La caduta di Renzi”

Il manifesto: “Bello ciao”

Libero: “Renzi fa le valigie”

(fonte: www.internazionale.it )

Come è fatta la prima pagina di un quotidiano? 

primapagina

Ecco le prime pagine dei quotidiani nazionali per riflettere insieme, confrontiamo le parole e le immagini scelte dalle diverse testate:

LASCIATE UN COMMENTO 😉

per riflettere insieme

Ecco le prime pagine dei quotidiani nazionali per condividere questo momento di riflessione. Confrontiamo insieme le parole e le immagini scelte dalle diverse testate (fonte: www.ilgiornalone.it).  Perchè alcuni giornali hanno deciso di pubblicare questa notizia  con cattiveria, utilizzando  parole improprie che potrebbero ferire persone che con il terrorismo  non c’entrano nulla!? Cosa ne pensate? Lasciateci un commento :))))))

islam=pace

e non terrorismo

primapagina

esempio di prima pagina

 

 

I diritti umani tramite i Media

Questa settimana ci siamo chieste: come le persone ricevono le notizie dai  media? In particolare le notize riguardanti i diritti umani.

Prima di tutto vorremo porci una domanda:”Come possiamo farci un’ idea completa dei diritti umani tramite i media?”Spesso i telegiornali sono i primi a non riportare totalmente la realtà.Prendiamo per esempio la situazione delle dittature nel mondo: ci sono circa 47 dittature in tutto il pianeta, ma noi ricevendo le notizie dai telegiornali non conosciamo sempre tutta la verità.I diritti umani non sono un tema che viene affrontato molto spesso:  tramite i telegiornali ancora meno. Perchè?

Pensiamo infatti a chi non ha la possibilità di accedere ai giornali online o internet in generale e vorrebbe essere aggiornato sui fatti avvenuti nel mondo.Tramite un solo telegiornale, infatti, non è possibile approfondire gli avvenimenti perchè si ricevono solo notizie parziali, che i direttori vogliono dare.

Quello che ci piacerebbe che succedesse nel mondo dell’informazione è una specie di Verismo del 21 secolo. Cioè una fotografia della realtà così come è. E voi cosa ne pensate? Vorreste avere più informazioni a proposito?

Guardate La bambina che zittì il mondo per sei minuti”

Vi lasciamo il link di questo video perchè condividiamo a pieno ciò che dice. La bambina fa un discorso nel quale espone agli adulti presenti il suo punto di vista a proposito dei problemi nel mondo.

Federica,Beatrice,Sara,Camilla IIIB