Bill Gates

bill-gates7

William Henry Gates III, nato il 28 Ottobre 1955, è il presidente e fondatore di Microsoft, società produttrice, nelle sue varie versioni, del sistema operativo più utilizzato al mondo: Windows. Grazie al suo genio, è l’uomo più ricco al mondo con un patrimonio stimato di 75 miliardi di dollari (fonte: Forbes 2016). Gates e Paul Allen, un suo compagno di studi, iniziarono a progettare e costruire software grazie all’hardware della General Electric e al linguaggio Basic. Nel 1974 uscì il primo kit di montaggio per MicroComputer, l’Altair 8800. Il progetto fu presentato alla MITS (Micro Instrumentation & Telemetry Systems, Inc.), la quale, riconoscendo il valore del prodotto e lo comprò e lo mise in commercio con il nome di Altair, l’Altair BASIC (Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Bill_Gates)

 

Il primo desktop di windows è stato distribuito nel 1985.

Nell’immagine è mostrato come si presentava l’interfaccia utente (il desktop) di Windows 1.0, il sistema operativo messo sul mercato dalla Microsoft nel 1985. Il progetto partì tre anni prima sui PC IBM. Questo sistema operativo era più fruibile dalla massa perchè semplice e più facilmente “comprensibile”. Inizialmente venne chiamato I.M., Interface Manager, ma per mettere in risalto il singolare impiego delle finestre per rappresentare i diversi contenuti, optarono per chiamare le zone di lavoro con il loro nome proprio: Windows. Le finestre permettevano di controllare ogni aspetto del personal computer, abbinando inoltre elementi di svago, come Othello, che fino a quel momento non era altro che un gioco da tavolo. La versione 1.0 non riscosse grande successo, si dovette attendere il lancio della 2.0, nel 1987, che consentiva di sovrapporre le varie finestre. Ma la vera svolta si ebbe con le versioni 3.0 e 3.1 che vendettero 10 milioni di copie nei primi anni Novanta, facendo di Windows il sistema operativo più diffuso. Con Windows, aggiornato nel 2012 con le versioni 8 ed RT, Microsoft domina attualmente il settore dei sistemi operativi per desktop e laptop, controllando il 90% del mercato. Nel luglio 2015 è stato rilasciato Windows 10.

 

 

screenshot__40_-0

Oggi gran parte del lavoro di Bill Gates consiste nell’incontro personale con i consumatori e nella gestione della struttura di Microsoft, che vanta diramazioni in ogni parte del mondo. Dopo trentatré anni di leadership, il 27 giugno 2008, da’ ufficialmente le proprie dimissioni da presidente lasciando il suo posto al suo braccio destro,  Steve Ballmer. Da allora Bill Gates si dedica a tempo pieno, insieme alla moglie, alla sua Fondazione.  A testimonianza del loro reale impegno, hanno messo a disposizione oltre sei miliardi di dollari per raggiungere l’obiettivo del miglioramento dell’educazione e della salute a livello globale.

La nostra opinione su Bill Gates è quella di esser n uomo onesto ed ha affermato che il 95% dei suoi soldi non gli sevono.

Pierluigi, Marco e Gregorio

Annunci

App e emozioni

Alcune delle app più usate dai giovani d’oggi sono: YouTube, Whatsapp, Instagram, Musical.ly, Facebook, etc. Molte di queste app sono social network che servono per interagire con persone in tutto il mondo. L’idea di poter comunicare con tutti è fantastica, il problema pero’ è che molte persone ne fanno un uso sbagliato, violando la privacy degli altri.

Musical.ly, ad esempio, è una delle applicazioni più usate al momento dagli adolescenti e consiste nel fare i video con sotto canzoni già registrate e alcune anche modificate…e molto! Le persone si divertono mimando le parole delle canzoni e ballandole contemporaneamente. Tutti ormai usano questa applicazione e ci sono ragazzi che sono diventati molto bravi a fare video, infatti grazie a questi sono diventati famosi e a volte sono anche ben pagati. Dopo aver fatto un bel Musical.ly si è soddisfatti e fieri di se stessi, così da poterlo postare sui social e “vantarsene” con i propri amici e anche con gli altri utenti. Postarli non è completamente sicuro, perchè si viola la propria privacy mettendo la propria immagine a disposizione di tutti. Sull’App Store musical.ly è valutata benissimo: quasi tutti i commenti sono tra le 4/5 stelle. Ma, chiudendo il discorso su musical.ly

http://www.corriere.it/tecnologia/app-software/16_luglio_15/musically-mimare-canzoni-15-secondi-celebrita-a52adf2e-4a72-11e6-8c21-6254c90f07ee.shtml

download

La maggior parte dei ragazzi passa le ore sui social pubblicando e condividendo quello che  ritengono bello e importante. Molte volte, però, i social vengono usati per insultare sempre più spesso ragazzi o ragazze spesso con diversità, ciò viene chiamato cyber bullismo. Quasi sempre il cyber bullismo è peggio delle prese in giro reali, proprio perchè colpisce psicologicamentre proiettando purtroppo un’immagine delle persone che non è vera.

Virginia, Federica, Elisabetta, Manuel, Giorgio