LA LIBERTA’ DI PAROLA E’ UN DIRITTO FONDAMENTALE

Dovendo scegliere tra gli articoli, dall’ 1 al 17, della Dichiarazione dei Diritti dell’uomo e del cittadino, abbiamo preferito privilegiare l’articolo 11, che parla della libertà di comunicazione dei pensieri e delle opinioni; lo troviamo un tema molto importante.          Comunicare è un aspetto basilare della vita dell’uomo. Parlare, scambiarsi le proprie idee e opinioni o sensazioni, confrontarsi è un’esigenza giornaliera. L’uomo ha bisogno di esprimersi ma, sono necessarie delle regole.

liberta_di_parolaNoi siamo liberi di esprimerci, ma la nostra libertà di parola non inizia quando finisce quella di un altro individuo. Si può, ovviamente, parlare con i familiari, con gli amici, con i conoscenti, ma anche tramite i media, ad esempio le reti televisive, il computer e i giornali.                                                                                                                                  Informare su un evento o esporre in pubblico su un argomento di vario tipo, è una libertà che implica delle norme, che, non devono essere dimenticate per non aver sanzioni.

La libertà di parola è un diritto che tutti dobbiamo rivendicare, proprio come stanno facendo in questo momento i gilet gialli a Parigi, che cercano di farsi sentire (Fonte: www.corriere.it/esteri/18_dicembre_08/gilet-gialli-parigi-primi-lacrimogeni-champs-elysees-680c9982-fac6-11e8-9a80-9105c7a1d976.shtml )

Caterina, Lavinia, Michela, Virginia

Annunci

Articolo 1 della dichiarazione dei diritti dell’uomo

QUESTE sono le nostre riflessioni sull’articolo 1 della dichiarazione dei diritti dell’uomo e del cittadino. Le razze non esistono perché tutti siamo uguali e anche perché abbiamo diritti e doveri uguali. La dichiarazione dei diritti dell’uomo è una legge superiore a ogni altra legge, secondo noi è giusto che tutti gli uomini siano uguali perchè liberi dalla nascita

 I gilet gialli stanno attualmente protestando in Francia contro il presidente Macron perchè ha alzato il costo delle tasse e non solo…Probabilmente i diritti della dichiarazione non sono ancora completamente attuati!

“Veniamo all’oggi: la rivolta dei “gilet gialli” ha rappresentato nelle ultime settimane un fenomeno esplosivo, in Francia e non solo, imprevisto e per molti analisti, sorprendente: decine di migliaia di manifestanti, un movimento senza capi, totalmente auto-organizzato, eterogeneo, nato dal basso, che pure è stato in grado di bloccare un’intera nazione, di paralizzare la sua capitale e mettere sotto scacco il suo Presidente. Da dove vengono tutte queste persone? Come si sono conosciute, ritrovate d’accordo e organizzate? Come si spiega la dinamica “esplosiva” e una tale, miracolosa, capacità di aggregazione del consenso da parte di un movimento appena nato e non strutturato come quello dei “gilet gialli”? Un concetto chiave, in questo senso, può aiutarci a comprendere, è quello di “ignoranza pluralistica”. La maggioranza dei membri di un certo gruppo sono a favore di una certa posizione, una certa politica o una certa visione del mondo, ma, allo stesso tempo pensano che tale visione appartenga solo ad una minoranza. Ci sono situazioni, cioè, ci dice l’ignoranza pluralistica, dove tutti la pensano allo stesso modo ma non lo sanno e chi la pensa diversamente, pur essendo in minoranza, prevale. Se la situazione di partenza è questa, allora basta anche un piccolo shock, un segnale, un gesto a far scattare la scintilla della coscienza comune e a rendere consapevole la maggioranza di essere maggioranza. Il canto dei soldati tedeschi durante la tregua di Natale del 1914, l’arresto di Rosa Parks e le rivendicazioni anti-segregazioniste negli Stati Uniti del Sud, la falsa notizia della morte di uno studente durante la rivoluzione di velluto in Cecoslovacchia, il suicidio di Mohamed Bouazizi e la rivolta dei gelsomini in Tunisia, sono stati tutti “interrutori” capaci di far riconoscere a tanti di essere “tanti”. Nel caso dei gilet gialli l’interruttore è stata la petizione di Priscilla Ludowsky contro il caro carburante. Un evento “focale” che ha consentito al malcontento, rendendolo manifesto agli occhi dei più, di addensarsi e di coordinarsi. La scoperta delle proporzioni di questo malcontento ha finito poi per ingigantirlo ulteriormente e renderlo esplosivo”

Questo è una parte dell’articolo che abbiamo letto riguardo questo argomento, sul sito https://www.ilsole24ore.com/art/commenti-e-idee/2018-12-15/i-gilet-gialli-protesta-e-sindrome-messaggi-positivi-084352.shtml?uuid=AEYgNX0G

 

Carlo, Sergio, Arturo, Flavio A.

La libertà dell’uomo: L’articolo 4 della dichiarazione dei diritti dell’uomo e del cittadino

“La libertà consiste nel poter fare tutto ciò che non nuoce agli altri; così l’esercizio dei diritti naturali di ciascun individuo non ha per limiti che quelli che assicurano agli altri membri della società il godimento di questi stessi diritti. Questi limiti possono essere determinati soltanto dalle Leggi”Risultati immagini per libertà uomo

La libertà è un diritto che fa parte della natura dell’uomo. Ciascuno quindi può assecondare i propri desideri e coltivare le proprie vocazioni. La libertà di religione è un esempio. L’individuo è libero però di fare tutto ciò che vuole fino a quando non nuoce agli altri, cosi come nessuno può togliergli questo diritto, perché vive in una società. Lo stato deve tutelare i cittadini e la legge renderli tutti uguali.

Flavia, Penelope, Vittoria, Ilaria

La situazione nel nostro mondo

“La legge non deve stabilire che pene strettamente ed evidentemente necessarie e nessuno può essere punito se non in forza di una legge stabilita e promulgata anteriormente al delitto e legalmente applicata”

Risultati immagini per art 8 dichiarazione dei diritti dell'uomo

Siamo pienamente d’ accordo con questo articolo perché tutti siamo uguali e abbiamo gli stessi diritti, gli stessi doveri e le stesse pene. Ad esempio se ci sono due criminali e se uno dei due è amico di un magistrato non puoi dare al tuo amico 5 anni di carcere e all’altro 10, oppure legiferare a discapito di qualcuno, solo perché  non hai con lui legami di amicizia. Ogni cittadino deve essere certo che verrà sottoposto a delle pene identiche a quelle che verrebbero sottoposte agli altri cittadini indipendentemente dalla posizione che occupa nella società. Macosapuò succedere quando si vedono calpestati i propri diritti?

Risultati immagini per dichiarazione dei diritti dell'uomo e del cittadino

Barricate per le strade, auto incendiate e assalti ai negozi. Quindi scontri con la polizia in vari punti di Parigi e agenti che hanno lanciato lacrimogeni e manganellato i manifestanti. Il corteo per la terza manifestazione dei gilet gialli nella capitale francese, si è trasformato per il secondo sabato di seguito in una guerriglia diffusa in tutta la città. Partito come pacifico, tale è rimasto per la maggior parte delle migliaia di manifestanti: ma la situazione in molte parti del corteo è degenerata con atti di vandalismo probabilmente provocati da casseurs infiltrati. Tanto che in serata sono state evacuate le Galerie Lafayette e i grandi magazzini Printemps per motivi di sicurezza. Il raduno per i manifestanti, che da oltre 10 giorni protestano contro il caro benzina, era previsto per le 14, ma già dalle prime ore della mattina sono cominciati ad arrivare i casseurs (letteralmente coloro che rompono), che si sono rifiutati di farsi perquisire e hanno tentato di sfondare i posti di blocco.

Risultati immagini per gilet giallihttps://www.ilfattoquotidiano.it/2018/12/01/gilet-gialli-guerriglia-a-parigi-per-la-terza-manifestazione-auto-in-fiamme-e-negozi-assaltati-evacuate-galerie-lafayette/4805424/

 

Edoardo L,Matteo,Edoardo S,Niccolò

Dichiarazione universale dei diritti dell’ uomo e del cittadino: 1789/2019

La dichiarazione dei diritti dell’uomo è tra le importanti carte del mondo.

ARTICOLO 1

Tra gli articoli di questa dichiarazione, il primo è forse il più importante.

“GLI UOMINI NASCONO E VIVONO LIBERI E UGUALI NEI DIRITTI.

LE DISTINZIONI SOCIALI NON POSSONO ESSERE FONDATE CHE COMUNE”

Infatti la libertà (in tutti i suoi generi) è il diritto più importante.

Gli uomini devono e sono uguali perché non esistono razze, cioè che una persona non puó giudicare il prossimo in base al colore della pelle, alla religione, alla provenienza…

Questa carta fu dichiarata dai francesi nell’anno 1789 quando fini la rivoluzione Francese.

Tutti i concetti affermati sembrano persi nel tempo, ma c’è chiprotesta…Un esempio è quello che sta accadendo questa settimana in Francia, dove la maggior parte dei cittadini sta protestando controil governo

 

Risultati immagini per rivolta in francia motivo costi aumentati benzina

Tommaso- Gabriele- Tito- Claudio

Articolo……..😜

Risultati immagini per francia gilet gialliConoscete gli articoli 1 e 10 della dichiarazione dei diritti dell’uomo❓
Bhe se non li conoscete questo è l’articolo giusto 🤩

Come abbiamo detto gli articoli 1 e 10 sono quelli che ci hanno colpito di più ed hanno un significato importantissimo.🤗                              È fondamentale perché è giusto che noi cittadini viviamo liberi e uguali,👩‍💼sin dalla nascita.Ed essere diversi gli uni dagli altri può arricchirci in molte cose🤔ed è un valore aggiunto per la società e per tutto il mondo 🌏.

La libertà è un modo per potersi esprimere sinceramente ricordando sempre di rispettare gli altri e non nuocere le idee altrui.😃 Tramite la libertà si acquisiscono fin dalla nascita diritti e doveri(diritto giuridico diritto di cittadinanza diritto alla libertà di credo e identità)                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Prendiamo esempio dai cittadini Francesi che con l’aumento del costo della benzina hanno comunque trovato il coraggio,quindi la libertà,di esprimersi andando dal presidente della Repubblica ricordandosi di non nuocere le idee altrui.❌💛

Speriamo che questo articolo vi sia piaciuto e vi abbia insegnato qualcosa.🌐  Alla prossima❗️❕❗️❕❗️❕

Risultati immagini per articolo 1 e 10 della dichiarazione dei diritti dell'uomo

Siriana💙🐶,Costanza💛🐻,Francesca D💚🐼,Francesca G💜🐱